Svezia: caramelle a forma di maschera africana, accusate di razzismo

afri18 genn –  – Il marchio di caramelle Haribo ha annunciato che non saranno più vendute in Svezia e Danimarca le caramelle di liquerizia a forma di maschera africana, accusate di razzismo. Lo ha deciso la stessa azienda produttrice di dolciumi dopo le proteste dei consumatori scandinavi.

Secondo il sito svedese Nyheter24, le polemiche sono cominciate a dicembre: sotto accusa le liquerizie contenute nella confezione ‘Skipper mix’ della Haribo, che ritraggono maschere tribali africane, asiatiche e dell’America del Sud. Ola Dagliden, di Haribo Svezia, ha spiegato di comprendere le critiche e di ritenere essenziale ”ascoltare la voce dei consumatori”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -