Pusher marocchino, ubriaco e con precedenti, urla e si spoglia davanti agli agenti

Pusher ubriaco si toglie i vestiti a piazzale Roma davanti agli agenti

pol18 genn – Come gesto di sfida si toglie i vestiti ubriaco fradicio davanti alle forze dell’ordine. Fuori programma venerdì sera poco dopo le 22 a piazzale Roma, dove un 30enne di nazionalità marocchina con una lunga lista di precedenti alle spalle, all’improvviso è andato in escandescenza nella zona di sosta degli autobus per il carico e scarico bagagli. Davanti ai sorpresi passanti. Urlava a squarciagola e faceva per togliersi gli indumenti. Una pattuglia interforze di vigilanza alla cittadella della giustizia poco distante di passaggio, dunque, si è imbattuta nello strano comportamento del personaggio.

Al controllo, poco tollerato dal 30enne, il disturbatore si è tolto il maglione in gesto di sfida verso gli agenti e lo ha scaraventato a terra. Negando agli agenti il documento d’identità. Dopodiché, mentre sul posto arrivava una seconda volante della polizia, l’uomo è stato visto mettere la mano nella tasca del giubbotto. Voleva prendere qualcosa. Subito gli agenti gli sono stati addosso, immobilizzandolo.

Alla fine si è scoperto che l’ubriaco nascondeva un panetto di hashish da poco meno di cento grammi. Per questo è stato portato negli uffici della vicina questura di Santa Chiara (non senza fatica) e visitato dai medici del 118. Inevitabile per lui l’arresto per detenzione di droga ai fini di spaccio e per resistenza a pubblico ufficiale. La sbornia, quindi, l’ha dovuta smaltire in carcere.

www.veneziatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -