Crisi: imprenditore 50enne annuncia suicidio al 113 e poi si spara

suicid18 gen. –  – Un imprenditore cinquantenne si è suicidato a Fiesole, in provincia di Firenze, nell’abitazione della compagna. L’uomo aveva chiamato il 113 annunciando il gesto e nonostante il tentativo di farlo desistere ha riagganciato e si è sparato con un fucile alla testa. All’origine del gesto ci sarebbero problemi legati alla crisi economica.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -