Sardegna, La Maddalena: la Regione autorizza il trasporto di armi

saremar15 genn – Mentre tutta la Sardegna, da Cappellacci in giù, si mobilita contro l’arrivo delle armi chimiche siriane a La Maddalena, nell’isola continua il trasporto di missili a bordo dei traghetti con la benedizione di viale Trento.

Trova infatti riscontro con le dichiarazioni rilasciate a La Nuova Sardegna dal sindaco di La Maddalena, Angelo Comiti, il documento siglato Saremar che certifica il trasporto di materiale bellico da Santo Stefano a Palau. Nel documento, che circola su Facebook, la compagnia di navigazione regionale dichiara di aver “ricevuto l’autorizzazione della Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato dei Trasporti ad effettuare trasporto di materiale esplosivo”.

Una situazione “inusuale e incomprensibile”, aveva detto Comiti riferendosi al fatto che “navi di proprietà della Regione possano essere utilizzate per operazioni di carattere militare, propedeutiche a una preparazione del sito finalizzata allo stoccaggio di materiali pericolosi”. Il sindaco ha chiesto che venga impedito il trasporto.

Qui >> il documento della Saremar



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -