Pensioni d’oro, Fedriga: i grillini raccontano balle, sono ridicoli

grillini13 GEN. – “Sono stati proprio i grillini a non votare la nostra mozione che prevede il taglio definitivo del privilegio delle pensioni d’oro. Raccontano balle, sono ridicoli, vogliono mascherare la cavolata della loro mozione che pone una tassazione aggiuntiva (seppur minima) per tutte le pensioni anche quelle da fame da 600 € mensili. Inoltre il loro ‘taglio’ è solo per tre anni e non sono menzionati nemmeno i vitalizi dei parlamentari. Per noi la loro era e resta una proposta inaccettabile e scandalosa e di certo non risolutiva.

Devono smetterla di dire che tutti hanno votato contro l’eliminazione del vergognoso sistema dei paperoni con la pensione di stato, noi volevamo e vogliamo abolirle ma sul serio. Se avessero votato con noi, avrebbero scelto che chi guadagna 25 mila euro al mese ne avrebbe guadagnati 5 mila per sempre mentre la loro prevede che chi guadagna ad esempio 30 mila euro al mese ne avrebbe guadagnati 15 mila ma solo per tre anni e poi ancora 30 mila per sempre. Chi prende in giro chi?? Grillo, perché i tuoi non hanno votato con noi, dal momento che gli unici che hanno fatto quello che chiedono i cittadini siamo noi della Lega? ”

Lo dichiara Massimiliano Fedriga responsabile del dipartimento lavoro della Lega Nord.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -