Lampedusa: disabile rimane senza lavoro e minaccia di darsi fuoco

Condividi

 

fuoco11 genn – La protesta dell’ex dipendente del Comune di Lampedusa che si è cosparso di benzina e ha minacciato di darsi fuoco davanti al Municipio dopo aver perso il lavoro è rientrata. Felice Maggiore, questo il nome dell’uomo, è stato accompagnato dai carabinieri al Pronto soccorso.

Maggiore aveva un contratto a tempo determinato e questo non è stato rinnovato. Anni addietro l’uomo aveva perso una gamba a causa di un incidente. La strada antistante al Comune è stata bloccata al traffico per diversi minuti. si24

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -