Difficoltà economiche, assicuratore 44enne si toglie la vita

“Troppi debiti, scusatemi”: assicuratore Antonio Di Stanislao si suicida a Sulmona

suicSULMONA (L’AQUILA), 10 genn – “Chiedo scusa, ma non riesco più a sostenere questa situazione economica”. Poche parole per dire addio, lasciate su un bigliettino ritrovato sul luogo del suicidio. Antonio Di Stanislao, assicuratore 44enne originario di Prezza (L’Aquila), è stato trovato morto a bordo della sua auto con un sacchetto in testa.

A ritrovarlo ai piedi di monte San Cosimo, stamattina, sono stati i carabinieri della compagnia di Sulmona. I militari sono stati allertati ieri sera dalla moglie che si era preoccupata non vedendo il marito rientrare a casa.

L’uomo si era allontanato nel pomeriggio e la moglie, a cui avrebbe confidato di trovarsi in una situazione economica delicata con la sua attività, si era da subito preoccupata. Per gli inquirenti si tratta di un suicidio. La procura non ha disposto l’autopsia e ha riconsegnato la salma ai familiari. Il 44enne lascia una moglie e un figlio di appena tre anni.

www.today.it



   

 

 

1 Commento per “Difficoltà economiche, assicuratore 44enne si toglie la vita”

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -