Prato: cinese essicca carne di pollo appesa al balcone con grucce per abiti

Condividi

 

polli9 genn – Gli agenti della polizia municipale di Prato sono intervenuti in via Zucca, in un appartamento al secondo piano di uno stabile, dove era stata notata della carne posta ad essiccare su un terrazzo. Hanno verificato che sul terrazzo, condotto in locazione da una donna di nazionalità cinese, W.F., 37 anni, che li’ risiede con la propria famiglia, erano state appese ad essiccare, grazie a delle grucce per abiti, alcune carcasse di pollo.

Si tratta di un metodo di conservazione degli alimenti piuttosto diffuso nella comunità cinese che crea inconvenienti igienico-sanitari (cattivo odore, presenza di insetti) e di convivenza civile. Alla donna, presente nell’appartamento al momento dell’accertamento, è stato intimato di rimuovere immediatamente le carcasse di animali e è stata sanzionata per violazione delle norme contenute sia nel regolamento comunale di igiene che in quello di polizia municipale vigenti.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -