Gay, Marino: rimozione e sanzioni per i manifesti di Militia Christi

Foto Omniroma

9 genn – «No a Roma capitale dell’orgoglio omosessuale»: si è svegliata così Roma stamattina. Con decine di manifesti affissi in tutta la città da alcuni militanti del movimento politico cattolico Militia Christi che rappresentano l’immagine del Beato Giovanni Paolo II ed alcune sue affermazioni sul tema.

Reazione del sindaco Marino – “Riguardo ai manifesti abusivi comparsi questa mattina in alcuni quartieri della città a firma di Militia Christi, si informa che l’Amministrazione capitolina sta provvedendo a rimuoverli e a comminare contestualmente le dovute sanzioni”. Lo comunica in una nota l’ufficio stampa del Campidoglio.

Gay Center «Chiediamo al Comune di Roma di rimuovere i manifesti abusivi di Milita Christi. Si tratta dell’ennesimo tentativo di inquinare con atteggiamenti e parole d’ordine omofobe un dibattito civile e democratico sui diritti civili. Militia Christi non è nuova a questo tipo di azioni che propagandano non un legittimo dissenso ma un sentimento di attacco nei confronti della libertà e della dignità delle persone omosessuali». Lo dichiara in una nota il portavoce del Gay Center, Fabrizio Marrazzo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -