Roma, ambulanza in ritardo: uomo muore d’infarto a 58 anni

marino-amb

8 genn – Vogliono giustizia i familiari di Augusto Raso, l’uomo che è morto d’infarto a 58 anni, in attesa di un’ambulanza arrivata troppo tardi. I parenti della vittima sostengono che i soccorsi sono arrivati dopo più di mezz’ora, in via Maddaloni, vicino Largo Preneste a Roma. Un dramma scoppiato in una giornata di caos per le ambulanze della capitale, denunciano i sindacati: oltre un quarto dei mezzi operativi restano bloccati negli ospedali perchè “impossibilitati a liberare le barelle”, affermano.

Immigrati, Marino: miglioreremo l’accoglienza, ospiteremo altri 2.000 richiedenti asilo

Roma, disastro sanità: mancano posti letto, ambulanze bloccate “impossibile liberare le barelle”

Roma: Taglio di 900 posti letto negli ospedali

 



   

 

 

1 Commento per “Roma, ambulanza in ritardo: uomo muore d’infarto a 58 anni”

  1. Anche la Sanità è allo sbando, più giorni passano e più aumentano i decessi, gente malata nelle corsie in attesa di un posto letto, come se fossero dei pacchi e una vera indecenza, basta che tagliano posti letto tagli ovunque ma i governanti non anno tagliato un tubo anzi loro si sono aumentati gli stipendi del 25% azz prendono già stipendioni non gli bastano a questi LADRONI di politica, tutti dei Bugiardi che non aumentavano le tasse, che la Sanità non veniva toccata, la ministra della Sanità che dice? si è defilata un’altra volta?.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -