Difficoltà economiche, imprenditore 69enne si toglie la vita

Condividi

 

disp8 genn – È stato trovato agonizzante da un cliente ieri mattina nella sua ditta che commercializza parti elettroniche e meccaniche a Poggio Berni, nel Riminese, poi Pier Paolo Nicolini, 69 anni, socio della ditta per la quale lavorava, è morto durante il trasporto in ospedale: probabilmente si è tolto la vita per difficoltà economiche.

Già nel 2011 l’imprenditore aveva tentato un gesto disperato con i barbiturici. Se in un primo momento si era pensato ad un malore, poi la Squadra mobile ha appurato l’esistenza di un biglietto d’addio e di ringraziamento, a familiari e collaboratori. L’uomo pare nutrisse serie preoccupazioni per gli affari, per la crisi economica, e aveva subito alcuni pignoramenti. Non sono chiare le cause della morte e la magistratura ha disposto l’autopsia. L’ipotesi più accreditata è che volontariamente Nicolini abbia sospeso l’insulina dalla quale dipendeva come diabetico.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -