Tempeste di neve in Usa: 16 morti, temperature fino a -30°

neve-usa2

4 genn – Sale ad almeno 16 il bilancio delle vittime della supertempesta che si è abbattuta sul nordest degli Stati Uniti, portando neve e temperature polari in almeno 22 Stati. Il pericolo maggiore in queste ore – ripetono le autorità – è il ghiaccio, che rende molto rischiosa la circolazione sulle strade. In alcune zone le temperature sono vicine ai 30 gradi sotto lo zero. A New York, dove l’emergenza neve sembra finita, la temperatura in serata è di 10 gradi sotto lo zero. Alcune delle vittime, scrivono i media locali, hanno perso la vita a causa delle difficili condizioni del traffico in Michigan, Kentucky, Indiana e Illinois.

L’appello: state a casa – ”State a casa”: è l’appello ai suoi cittadini lanciato dal neo sindaco di New York, Bill de Blasio, che a due giorni dal suo insediamento sta fronteggiando la prima emergenza, quella legata all’ondata di maltempo. Una tempesta di neve in queste ore sta flagellando la Grande Mela e l’intero nordest degli Stati Uniti. A New York scuole e uffici pubblici sono chiusi. ”Se proprio dovere spostarvi usate i mezzi pubblici”, ha detto de Blasio. Salgono a 4.000 i voli cancellati nei principali aeroporti del nordest degli Stati Uniti a causa della ‘super tempesta’ di neve e ghiaccio che sta martoriando la regione, compresa la città di New York.

Cento milioni di americani al freddo – Sono oltre 100 milioni gli americani interessati dall’eccezionale ondata di maltempo, con temperature polari a livelli record. Enormi disagi per la circolazione sulle strade, mentre in molte aree si registrano blackout dovuti alle abbondanti nevicate e alle forti raffiche di vento. Una delle città più colpite è Boston, dove la neve ha raggiunto i 35 centimetri di altezza. L’aeroporto Jfk di New York, comunque, è stato parzialmente riaperto dopo la chiusura di tutte le piste a causa della neve e del ghiaccio. In alcune aree del nordest degli Stati Uniti le temperature hanno raggiunto i 30 gradi sotto zero. tiscali



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -