Due rapine in 10 minuti, arrestati nomadi bosniaci

cc33 gen 2013 – Forse credeva di essere sul set di ”Gangster story”, la coppia di emuli di Bonny e Clyde, arrestata nella giornata di ieri dal nucleo radiomobile dei carabinieri di Roma. Un 30enne e una 19enne, entrambi di origine bosniaca, sono stati arrestati ieri dopo aver compiuto, in soli dieci minuti, una rapina al gestore di un chiosco di fiori ed uno scippo ad una donna di 67 anni.

I due, che si muovevano a bordo di un’auto e a caso sceglievano le loro vittime, sono stati rintracciati mentre stavano per rientrare al campo nomadi di via Candoni, zona Magliana. Dopo essere usciti dall’abitacolo, hanno tentato di dileguarsi ingaggiando una violenta colluttazione con i carabinieri, che sono comunque riusciti ad arrestarli. All’interno dell’auto sono stati ritrovati il portafogli derubato alla donna e il denaro del gestore del chiosco. Entrambi i fermati sono stati arrestati con l’accusa di rapina, furto, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e si trovano ora in carcere. In fin dei conti, ad entrambi e’ andata sicuramente meglio dei loro idoli.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -