Afano crede ancora alla bufala dello spread; gli italiani no

alfano3 gen 2014 – ”Lo spread Btp-Bund sotto i 200 punti e’ il migliore buon anno per gli italiani. Significa meno interessi da pagare e una tassa occulta in meno per le famiglie. Basterebbe questo per dire che abbiamo fatto bene a proseguire l’esperienza di governo. Se il contratto di governo funzionera’ lo spread scendera’ ancora. E sara’ la base per far riprendere l’occupazione”. Lo ha affermato il ministro dell’Interno e leader del Nuovo centrodestra Angelino Alfano.

[dividers style=”2″]

Qualcuno ci salvi dalla retorica dello spread! Che le sue oscillazioni siano un grande bluff e’ scritto nella storia recente: non si spiega altrimenti l’impennata del differenziale nella fase finale del governo Berlusconi, il suo andamento schizofrenico, con punte altissime anche durante lo sponsorizzatissimo governo Monti, e la ridiscesa proprio ora, con un esecutivo debole e sempre piu’ offuscato dall’attivismo destabilizzante del neo-segretario Pd”. Lo dichiara, in una nota, la deputata di Forzaq Italia, Deborah Bergamini, responsabile comunicazione del suo partito. ”Lo spread – prosegue Bergamini- che abbiamo imparato a conoscere come indice di subalternita’ dell’Italia a logiche e interessi esogeni al nostro sistema, non e’ certo una coccarda da appuntarsi al petto per chi dovrebbe tutelare i nostri interessi. Speriamo almeno che le promesse vengano mantenute: ora, per quanto possibile, abbassiamo le tasse”.

[dividers style=”2″]

3 gen 2014 – ”Non c’e’ da stupirsi che ora lo spread sia su livelli normalmente bassi. Lo spread fu fatto salire artificiosamente dai poteri forti e dagli speculatori nazionali ed internazionali per far cadere il governo Berlusconi legittimamente eletto dagli italiani. Lo spread alto fu un colossale imbroglio contro la democrazia italiana. Ora che la nostra democrazia e’ stata azzoppata, che si e’ passati a governi tecnici e telecomandati dalla Germania, non hanno piu’ motivo di continuare a tenerlo alto, poiche’ i nemici dell’Italia hanno raggiunto il loro obiettivo”. Lo scrive su facebook Elvira Savino, deputata pugliese di Forza Italia.

[dividers style=”2″]

“Mi domando se c’e’ qualcuno che puo’ spiegare ai referenti internazionali di Napolitano e Letta che gli italiani proprio fessi non sono. Hanno ben capito che sono loro a muovere lo spread principalmente attraverso i fondi. Che esso e’ servito a far fuori Berlusconi e a soccorrere Letta. Prova ulteriore che chi ci vuole poveri e gregari sostiene e vuole la durata di questo governo, come voleva la fine di Berlusconi. Prova ulteriore che e’ dovere civico opporsi a Letta e pretendere che Napolitano metta da parte le sue origini e mantenga le promesse, dimettendosi immediatamente”. E’ quanto afferma il parlamentare di Forza Italia, Maurizio Bianconi.

 

 



   

 

 

1 Commento per “Afano crede ancora alla bufala dello spread; gli italiani no”

  1. QUESTI CI PRENDONO TUTTI X STUPIDI!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -