Nordafricano deruba una ragazza e si abbassa i pantaloni per spaventarla

polRimini, 2 genn -Deruba una ragazza e si abbassa i pantaloni per metterle paura
E’ accusato di aver rubato un portafogli, un i-pod e tre smartphone. Nei guai è finito un nordafricano di 27 anni, in regola col permesso di soggiorno. L’episodio si è consumato la notte di Capodanno in un locale di Rimini.

Sorpreso da una delle vittime, ha cercato di occultarsi la refurtiva tra le mutande. Quindi per metterle paura, si è persino abbassato i pantaloni. Fermato dalla Polizia, è stato trovato anche con un bracciale d’argento rubato ad un’altra ragazza ed un paio di chiavi di un’auto.

Del portafogli, con 120 euro, e di un cellulare nessuna traccia: probabilmente il magrebino ha consegnato la refurtiva ad un complice. Due cellulari e l’i-pod, invece, sono stati recuperati.

riminitoday.it



   

 

 

1 Commento per “Nordafricano deruba una ragazza e si abbassa i pantaloni per spaventarla”

  1. Mi domando i magistrati (di solito cosi’ zelanti con gli anticomunisti) perchè non si adoperano per una condanna esemplare (io se potessi chiederei la pena di morte) e non indagano IL presidente Bonldrini ed la ministra Kyenge per concorso?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -