India: 16enne stuprata e bruciata viva dai suoi aggressori

india22 gen. – Nuovo tragico caso di violenza di gruppo contro una ragazza in India. Una giovane di 16 anni e’ stata oggetto di stupro per due volte consecutive per essere poi bruciata dai suoi stessi aggressori e morire per le ustioni riportate. E’ successo a Madhyagram, non lontano da Calcutta, dove la ragazza e’ stata attaccata per la prima volta il 26 ottobre da sei uomini nei pressi della sua abitazione.

La violenza si e’ ripetuta identica il giorno successivo quando la giovane stava tornando a casa dal commissariato a cui aveva denunciato il primo stupro. Lo scorso 23 dicembre due delle persone legate alle violenze l’ha quindi aggredita nuovamente nella sua abitazione e, questa volta, le ha dato fuoco. La ragazza e’ morta il giorno di Capodanno. Le violenze contro le ragazze indiane sono venute alla luce nell’ultimo anno a seguito del caso della studentessa 23enne assalita su un autobus e deceduta. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -