Letta: ”L’Italia che vuole rialzarsi è con Napolitano”

letta-napo

1 genn – Il discorso di fine anno del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano raccoglie consensi nella maggioranza mentre non piace a Forza Italia che ribadisce la richiesta di elezioni.

Totale ”sintonia” con il capo dello Stato dal premier Enrico Letta. ”L’Italia che vuole costruire e rialzarsi con le riforme si riconosce nelle parole di Napolitano. Quella che vuol solo distruggere non vincerá”, ha twittato martedì sera il premier, poco dopo la messa in onda a reti unificate del messaggio presidenziale. Il segretario del Pd Matteo Renzi indica in tre parole chiave la sintesi del messaggio. ”Lavoro, coraggio, riforme. Senza perdere più tempo. Auguri, caro Presidente, da parte di tutto il Pd”, ha scritto su Twitter.

Per il nuovo centrodestra da Napolitano arriva un ”invito ad evitare ogni forma di sfascismo – dice il presidente dei senatori Ncd Maurizio Sacconi – a rendere la nostra democrazia più efficiente, a prendere decisioni che si traducano in lavoro”. Fabrizio Cicchitto (Ncd) sottolinea che Napolitano ”ha svolto un ruolo essenziale per la tenuta del sistema democratico. Di conseguenza i continui attacchi contro di lui che sono portati avanti da forze dichiaratamente eversive come quelle di Grillo, da Marco Travaglio che dà voce ad un giustizialismo ossessivo, e dall’estremismo di una parte di Forza Italia vanno respinti con forza”.

Altri toni dal partito di Silvio Berlusconi che con il capogruppo Renato Brunetta parla di ”un uomo solo”, ribadendo la richiesta di elezioni perché ”un Parlamento delegittimato non può fare riforme”. Critiche anche alle parole di Napolitano sulla durata (‘Resterò Presidente finché è necessario, non un giorno in più’) del suo mandato. “Non sono accettabili – ha detto in un’intervista a ‘Radio Radicale’ – nella nostra Costituzione mandati a termine con condizioni. Ancora una volta questi condizionamenti suonano propri di altri regimi. ‘Rimango fino a che non ho rimesso a posto le cose’: questo non è il dire di un presidente che rispetti la Costituzione”.

Un ”discorso deludente” per Daniela Santanchè ”Sul suo strapotere, excusatio non petita… Unica nota positiva è che ha fatto intendere che non resterà per molto nella istituzione più costosa d’Italia”.



   

 

 

1 Commento per “Letta: ”L’Italia che vuole rialzarsi è con Napolitano””

  1. Che il Signore in cielo salvi le persone Anziane, Pensionati, Disoccupati, Esodati, Giovani disoccupati e senza alcun futuro.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -