Il re del riciclo cinese vuole comprare il ‘New York Times’

31 dic. – A New York affermano di non saperne nulla ma in Cina c’e’ un eccentrico milionario, il re del riciclo Chen Guangbiao, che ha annunciato di voler comprare una fetta, anzi un’icona d’America: niente di meno che il ‘New York Times’. Conosciuto per le sue attivita’ filantropiche, talvolta bizzarre, come regalare barattoli di “aria fresca” delle montagne quando Pechino lo scorso gennaio era oppressa da una cappa di smog peggiore del solito, Chen sostiene di fare sul serio.

Chen-Guangbiao

Ha spiegato che ci pensa da due anni e afferma che il 5 gennaio avviera’ le trattative con “l’azionista di riferimento” (che non ha svelato) a New York. “Non c’e’ nulla che non possa essere comprato se il prezzo e’ giusto”, ha osservato. La famiglia Ochs-Sulzberger, principale azionista della storica testata, non ha voluto commentare. Il numero 1 Arthur Sulzberger Jr. Ha detto che la “grey old lady” non e’ in vendita, come e’ accaduto al Washington Post comprato per 250 milioni di dollari dal magnate di Amazon, Jeff Bezos. Chen crede che il Nyt valga un miliardo di dollari ma vuole negoziare.

Lui non ha tutti quei soldi (il suo patrimonio nel 2012 era stimato a 740 milioni di dollari) e deve convincere un miliardario di Hong Kong a mettere il grosso, 600 milioni di dollari. L’affare – ove mai andasse in porto – potrebbe avere comunque dei risvolti politici preoccupanti. Dallo scorso anno il Nyt e’ finito nel mirino di Pechino dopo un lungo reportage sulle ricchezze dell’ex premier Wen Jiabao e recentemente le autorita’ cinesi hanno minacciato di non rinnovare i visti ai corrispondenti oltre che del Times dell’agenzia Bloomberg.
(AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -