Egitto, Bonino: la messa bando dei Fratelli Musulmani pone problemi

bonino31 dic – Fratelli musulmani al bando dalla vita politica in Egitto. Un tribunale egiziano ha infatti vietato “tutte le attività” della confraternita con una sentenza che riguarda anche la sua organizzazione non governativa e tutti i gruppi affiliati alla fratellanza. Il tribunale ha anche ordinato la confisca dei loro beni, che saranno amministrati da una commissione governativa. Secondo i Fratelli musulmani si tratta di una decisione “politica”, e hanno quindi promesso che resteranno “presenti sul terreno”.

Emma Bonino – La “messa a bando” in Egitto dei Fratelli Musulmani “può avere ricadute estremiste, rende ancora più difficile la transizione tunisina, pone problemi con la Turchia e pone problemi alla comunità internazionale”.

Lo ha sottolineato la ministro degli Esteri Emma Bonino a Radio Radicale, evidenziando come il rischio ora è che “i Fratelli musulmani sono terroristi in Egitto ma nostri interlocutori in Tunisia e nel gruppo “Amici della Siria”. La decisione del Cairo “complica tutti gli scenari”, ha aggiunto Bonino. (ANSAmed).



   

 

 

2 Commenti per “Egitto, Bonino: la messa bando dei Fratelli Musulmani pone problemi”

  1. BONINO TU NON ELETTA,NON MERITI COMMENTI,DIMETTITI E FACCIAMO LA STESSA COSA IN ITALIA CON TUTTA LA GENTAGLIA.

  2. Condivido pienamente con Antonio, via tutti dai marroni vogliamo gente pulita e capaci non gli incapaci e usurpatori che si sono appropriati di un Governo che è del Popolo Italiano non da questi non votati, non eletti da nessuno persino gente uscita dalle f…e senza sapere chi sono e da dove vengono stanno dettando leggi come fanno comodo a loro, vogliamo le elezioni subito perché parecchie persone che sono alla fame si stanno suicidando ogni giorno ma voi fate finta di nulla e perseverate nella stessa strada che avete presa, quindi via tutti B……i e V……..i traditori di politica.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -