“Ti leggo la mano” e derubava clienti del supermercato. Denunciata slava

zingRavenna, 29 dic – Stava caricando la spesa nella propria autovettura, al parcheggio dell’Esp, quando è stato avvicinato da una donna che, repentinamente, gli ha sottratto tutto il denaro che aveva in tasca (circa 300 euro). Questa la disavventura capitata, nei giorni scorsi, ad un 45enne, stavolta, però, con lieto fine. L’uomo, infatti, nonostante l’agitazione del momento, è riuscito a raggiungere, poco dopo, la signora, facendosi restituire l’intera somma.

Autrice del borseggio, una 40enne slava, che è stata poi individuata, mentre tentava di far perdere le proprie tracce, e denunciata per furto con destrezza, grazie al tempestivo intervento di una pattuglia della Polizia Municipale, di servizio in zona, nell’ambito del progetto “Sicuramente Natale”.

La donna, che ha coinvolto nei suoi imbrogli pure la figlioletta di cinque anni, avvicinava le ipotetiche vittime con la scusa di leggere la mano o chiedere qualche spicciolo. Dopodiché cercava di derubarle, occultando un braccio con una coperta. Stratagemma utilizzato anche con il 45enne. Essendo coinvolto un minore, veniva interessato dei fatti anche il Tribunale dei Minorenni.

ravennatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -