Alfano su Repubblica: con Silvio e’ vera rottura “evitate letture melense”

alfano

27 dic. – Tra Angelino Alfano e Silvio Berlusconi e’ vera rottura. Il vicepremier lo ribadisce in un’intervista alla ‘Repubblica‘ in cui spiega: “La nostra scelta e’ stata troppo netta, forte e chiara per prestarsi a una lettura melensa. Ha avuto tutto il dolore e l’asprezza di una decisione di questo tipo. E’ evidente gia’ dal nome che abbiamo scelto che la nostra ambizione e’ ristrutturare e innovare il centrodestra attraverso lo strumento delle primarie di coalizione “.

Per Alfano “la svolta generazionale e’ una realta’. Per noi quarantenni che la stiamo vivendo in prima persona e’ senza dubbio un’opportunita’, ma anche una grande responsabilita’. Se riusciremo a cambiare le cose bene, viceversa saremo accusati di aver bruciato una grande chance, forse l’ultima”. La Bossi-Fini e’ “una legge che contiene tanti capitoli e non puo’ essere liquidata con uno slogan”. Il vicepremier e ministro dell’Interno Angelino Alfano ribadisce in un’intervista a ‘Repubblica’ che per il Ncd la Bossi-Fini non si tocca. E sottolinea: “Noi poniamo una domanda: ma davvero, con la crisi che attanaglia milioni di famiglie, il Pd ritiene che la priorita’ debba essere quella di dare la cittadinanza a chi semplicemente e’ nato in Italia oppure la cancellazione della Bossi-Fini? Per noi invece la priorita’ e’ il lavoro”.

Sulla sicurezza degli italiani, insiste Alfano, “non si scherza. Tra quelli che si sono cuciti la bocca a Ponte Galeria la meta’ sono spacciatori e l’imam e’ indagato per gravi reati come rapina e lesioni. Un conto e’ la giusta tutela dei diritti umani, altra cosa e’ distrarsi sulla sicurezza degli italiani con il rischio di ritrovarsi magari domani con queste stesse persone che spacciano davanti a una scuola”.
(AGI) .



   

 

 

1 Commento per “Alfano su Repubblica: con Silvio e’ vera rottura “evitate letture melense””

  1. Giorgio Bongiorno

    Cosa non si fa per una poltrona!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -