Parigi: In auto contro cancello dell’Eliseo per protesta: fermato italiano

maggiulli26 dic – Il direttore di un teatro parigino è stato fermato a Parigi dopo aver tentato di sfondare il cancello principale dell’Eliseo a bordo di un’auto, colpendolo a bassa velocità. Lo scrive il sito di Le Monde, secondo cui l’uomo sarebbe di nazionalità italiana. Secondo fonti di polizia, “avrebbe agito per denunciare la mancanza di fondi”. L’uomo era stato già fermato il 25 pomeriggio nei dintorni dell’hotel Marigny, non lontano dal palazzo presidenziale francese. Il protagonista della vicenda è Attilio Maggiulli.

La Comédie italienne è stata più volte colpita dal taglio delle sovvenzioni alle istituzioni culturali. Nel 2009 una petizione per salvare il teatro era stata firmata da artisti e intellettuali italiani e francesi tra cui Juliette Binoche, Renzo Piano, Michel Piccoli, Daniel Pennac, Fabrice Lucchini e tanti altri.

Il giorno di Natale un’altra sua protesta – Secondo la fonte, mercoledì l’uomo aveva inscenato un’altra protesta, tirando fuori dalla sua auto “un Arlecchino e dandogli fuoco dopo averlo cosparso di alcool: poi ha lanciato volantini per la strada per denunciare i tagli delle sovvenzioni al suo teatro”. “L’uomo è stato quindi fermato, ascoltato e poi rilasciato senza nessuna accusa da parte della procura”, ha riferito la fonte di polizia aggiungendo che “la sua ultima azione sembra essere legata alla rivendicazione sul taglio dei fondi”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -