Carceri: radicali sfilano per l’amnistia. Boldrini: basta degrado nelle carceri

radicali

26 dic – Una “marcia” per chiedere ‘amnistia, giustizia e libertà’. I Radicali hanno organizzato ieri, per Natale, un lungo corteo per le vie di Roma per chiedere alla politica un gesto immediato per risolvere il problema del sovraffollamento – e il degrado – delle carceri. La manifestazione, partita da Piazza Pia, ha raggiunto il carcere di Regina Coeli, il ministero della Giustizia, Camera, Senato e Palazzo Chigi.

Tra i manifestanti – presenti il ministro Bonino, Marco Pannella, organizzazioni che si occupano di carcerati, le sigle sindacali della polizia penitenziaria, i cappellani e alcuni esponenti politici – anche il sindaco di Roma Ignazio Marino. “Quello dell’impegno della Camera dei deputati sullo stato delle carceri italiane” è un impegno “che fin dal giorno del mio insediamento ho voluto indicare come assolutamente prioritario per rimuovere le condizioni disumane e degradanti in cui sono costretti a vivere migliaia di detenuti”

Boldrini – “Quello dell’impegno della Camera dei deputati sullo stato delle carceri italiane” è un impegno “che fin dal giorno del mio insediamento ho voluto indicare come assolutamente prioritario per rimuovere le condizioni disumane e degradanti in cui sono costretti a vivere migliaia di detenuti”. E’ quanto scrive in una lettera di risposta alla presidente del Movimento dei Radicali, la presidente della Camera, Laura Boldrini.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -