Senza lavoro non mangiava da 3 giorni, disperato si toglie la vita

suicid22 disp – Borgetto, suicidio/omicidio di Stato: il frigo era completamente vuoto ed è emerso che non mangiasse da 3 giorni, nel sacchetto della spazzatura alcune bucce di mandarini risalenti a 3 giorni fa e basta, lunedì tentò invano d’opporsi al pagamento della tassa sui rifiuti perché a suo dire di rifiuti non ne faceva.

Nello stipite rinvenuta su un foglietto offerte per un lavoro di fatica pagato 90 euro a settimana a 220 Km da casa, disperato si lamentava perché gli avevano detto “gli italiani non vogliono lavorare”. La Prefettura su ordine del Ministero degli Interni, ha proibito l’accesso ai giornalisti e che si diffondessero dettagli sulla vicenda che noi invece vi riportiamo e vi chiediamo di divulgare a tutti i vostri amici.

positanonews



   

 

 

3 Commenti per “Senza lavoro non mangiava da 3 giorni, disperato si toglie la vita”

  1. giancarlopuglia

    Questo è l’ennesimo omicidio che va messo sul conto del regime abusivo che sta liquidando l’Italia.Senatori e deputati cinque stelle :Vergognatevi e continuate pure a massacrare il vostro popolo insieme ai vostri amici del regime.

  2. Condoglianze ai famigliari.

  3. Ma sti Bastardi perché fanno finta di non sapere? che c’è lo spiegassero se hanno una dignità a mio modesto parere qui bisogna fare qualche cosa, per prima cosa non togliersi la vita ma al limite se la togliessero questi maledetti che hanno tutti questi morti sulle loro coscienze, e se c’è un Dio dovrebbe iniziare a punire chi ha iniziato questa carneficina, siete tutti senza DIGNITA’ e senza ONORE ma voi siete degli USURPATORI e ABUSIVI ve ne dovete andare perché nessuno vi ha votato Bastardi, figli .. ……………..!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -