Napoli: frusta la moglie e la reclude in casa. Arrestato tunisino

tunis21 dic – Calci, pugni e frustate alla moglie. Per questo i carabinieri della stazione di Palma Campana hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate, sequestro di persona, violenza e resistenza un tunisino di 34 anni.

I militari, intervenuti su richiesta d’aiuto pervenuta al 112, dopo una breve colluttazione hanno bloccato il tunisino all’interno della propria abitazione, subito dopo che lo stesso aveva aggredito la moglie, una tunisina di 32 anni, con calci, pugni e frustandola con una cinta di pelle.

La vittima ha poi denunciato che oltre alle continue percosse il marito ogni giorno, negli ultimi 3 mesi, la chiudeva in casa impedendole di uscire. L’arrestato è stato tradotto al carcere di Poggioreale.  adnk

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -