India: decapita il cugino e porta la testa alla polizia

indiaNEW DELHI, 21 DIC – Un abitante di un villaggio dell’India nord-orientale, infuriato perche’ il cugino aveva rimproverato sua moglie per una questione giudicata di poco conto, lo ha decapitato con un’ascia e poi si e’ costituito alla polizia portando agli agenti la testa. L’uomo, Gaya Dehuri di 45 anni, abita a Kaliasola, piccola localita’ del distretto di Mayurbhanj, nello Stato indiano di Orissa.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -