Lampedusa: di nuovo emergenza immigrati, 700 presenze

immigr16 DIC – ”Il Cspa di lampedusa è di nuovo al collasso con 700 presenze su 250 posti”. Lo dice il Comitato 3 Ottobre, che ”esprime profonda preoccupazione per il sovraffollamento permanente cui sono costrette centinaia di persone, tra cui decine di minori non accompagnati”. ”Questa mattina una nave della Marina Militare ha portato a Lampedusa 252 migranti soccorsi nella notte nel Canale di Sicilia. Una decisione sulla quale nessuna delle autorità dell’isola era stata interpellata – sottolinea il Comitato –

Nel centro di Lampedusa ci sono da ottobre 27 migranti a disposizione della magistratura. 7 sono superstiti del naufragio del 3 ottobre, gli altri sono siriani arrivati il 15 ed il 20 ottobre. Hanno identificato gli scafisti e aspettano di essere interrogati. Ma sono passati ormai oltre due mesi e sono ancora lì.

”Il paradosso nel centro di Lampedusa è che dopo un enorme ritardo i lavori di ripristino dei due padiglioni incendiati nel 2009 e nel 2011, erano appena iniziati nei giorni scorsi ma ora sono sospesi di nuovo a causa del sovraffollamento. È un circolo vizioso che costringe l’isola in una condizione di emergenza permanente che non consente di offrire condizioni di accoglienza necessarie a chi scappa da guerra, fame e persecuzione. Una condizione indegna di un paese civile”, conclude il Comitato.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -