Scontro a sinistra, Littizzetto contro Kyenge: “Muoviti, fai tornare quelle famiglie dal Congo”

litti

15 dic – Luciana Littizzetto contro Cecile Kyenge. La scudiera di Fabio Fazio attacca senza mezzi termini il ministro dell’Integrazione sul caso delle famiglie italiane bloccate in Congo che non possono rientrare in Italia con i loro bambini. Il caso da settimane fa discutere. Sono circa 50 i genitori che hanno adottato alcuni bambini congolesi e che per un blocco imposto dal governo congolese non possono tornare in Italia con la famiglia al completo. Infatti i genitori possono varcare i confini del Congo, i bambini no.

UNa situazione kafkiana sulla quale il ministro dell’Integrazione ha dormito, e pure tanto. Le mamme da tempo denunciano l’indifferenza della Kyenge sulla questione e così ora arriva anche Luciana Littizzetto a chiedere a gran voce una mossa da parte del ministro. Durante la sua trasmissione su RadioDeejay, “La Bomba”, la Littizeeto ha ospitato ai suoi microfoni la voce di Mammeonline che hanno chiesto un intervento deciso da parte del ministro. Anche la Littizzetto ha tirato per la giacca la Kynege: “Bisogna fare qualcosa e il ministro deve agire, queste famiglie e questi bambini devono tornare presto in Italia”.

libero



   

 

 

5 Commenti per “Scontro a sinistra, Littizzetto contro Kyenge: “Muoviti, fai tornare quelle famiglie dal Congo””

  1. io capisco che la burocrazia italiana faccia schifo e metta i paletti ovunque,ma…………………………………………..adottare i bambini italiani no!!!!!!!!!!!!!!!anche in questo caso vengono prima gli altri???e i nostri?

    • Non mi sembra un attacco ma un “tutti insieme appassionatamente” come conviene alla sinistra! ma, voglio capire, dobbiamo andare in Congo ad adottare? non si potrebbe andare a dire a quei paesi che non si possono fare i figli con tanta leggerezza ?

    • Non straparlare. in italia te li danno che hanno 12 anni. sei obbligato a rivolgerti all estero

  2. Condivido con tutti voi e la Signora Littizzetto, aggiungerei un messaggio per la Signora Littizzetto di chiedere a Letta cosa fa i vari ministri di competenza dove sono e che hanno fatto sino ad oggi? mi fermo qui se no non magio il panettone a casa!!!

  3. Allora li adottiamo a dodici anni di età almeno sono ancora in tempo ad apprendere buona parte di un educazione familiare venutali a mancare e sempre in tempo ad assaporare l’amore e l’accudimento. Cresciamo i nostri di giovani attraverso l’adozione e diamo loro gli strumenti per non diventare dei sociopatici

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -