Israele: tempesta di neve lascia migliaia di persone al buio

neve_gesu

Gerusalemme, 14 dic. – Una tempesta di neve, secondo alcuni la piu’ violenta dal 1879, si e’ abbattuta su Israele e sta causando diversi disagi. Circa 29mila case sono senza elettricita’, tra cui almeno 13mila a Gerusalemme. Almeno 45 tra cittadine e villaggi nel nord del Paese sono isolati e circa 200 motociclisti sono stati soccorsi nella notte dai servizi di emergenza.

Venerdi’ notte l’autostrada Ayalon, che collega Tel Aviv con i paesi limitrofi e’ stata chiusa per due ore a causa dello straripamento di un fiume. Le due autostrade che portano a Gerusalemme, che si trovano a circa 800 metri sul livello del mare sono chiuse da tre giorni in entrambe le direzioni. Il Comune ha consigliato ai residenti di restare a casa. La polizia ha riferito che un neonato arabo-israeliano e’ morto nella citta’ centrale di Lod in un incendio nella sua abitazione causato da una stufa difettosa. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -