Boldrini su volo di stato col fidanzato. Lei risponde: su di me arretratezza sessista

laura-boldrini

14 dic – “Non amo l’ipocrisia, e dunque dico con nettezza che in queste critiche sento forte l’impronta di una arretratezza sessista dura a morire nella vita pubblica italiana“. Lo scrive la presidente della Camera, Laura Boldrini, in un post su Facebook dopo le polemiche per la presenza del suo compagno alla cerimonia a Johannesburg per Nelson Mandela.

Boldrini ribadisce che la presenza del suo compagno sul volo di Stato è stata a costo zero: “Per me e per il mio staff non c’è stata nessuna spesa di viaggio a carico del bilancio della Camera: siamo stati ospiti sul volo del Presidente del Consiglio dei Ministri”. Quindi, prosegue, “al di là di inesistenti ragioni economiche, credo proprio che il problema sia un altro, nelle polemiche di queste ore. A fare ‘scandalo’ è il fatto che una donna delle istituzioni sia accompagnata da suo marito o dal suo compagno”.

“Nessuno -argomenta Boldrini- si sogna di contestare la presenza di una moglie o di una compagna al fianco dei vertici istituzionali di genere maschile. In Italia come in tutto il mondo, da sempre persone con incarichi istituzionali viaggiano in coppia, senza che questo rappresenti uno scandalo. Lo fanno negli Stati Uniti come in Europa, in Asia come in Africa. Non amo l’ipocrisia, e dunque dico con nettezza che in queste critiche -sottolinea Boldrini- sento forte l’impronta di una arretratezza sessista dura a morire nella vita pubblica italiana. Per questo non ho voluto ignorare le polemiche: perché penso che non riguardino solo me, ma lo spazio che a noi donne viene ‘concesso’ nell’Italia di oggi. C’è ancora molta strada da fare”.



   

 

 

7 Commenti per “Boldrini su volo di stato col fidanzato. Lei risponde: su di me arretratezza sessista”

  1. Grazia Dalberto

    L’importante è che non sia costato nulla agli italiani!

  2. si ha pienamente ragione lei c’è ancora molta strada da fare e strada facendo continueremo a sentire menzogne in continuazione ancora evidentemente non avete percepito che non si tratta di arretratezza ma di sfiducia nei confronti di chi fà parte dei VERTICI istituzionali uomo o donna che sia.Chiarito il concetto?

  3. Boldrini, l’ipocrisia è quella che dimostri nel negare il fatto di aver portato su un volo di Stato, a spese dei contribuenti, il tuo fidanzato!!

    • Fabrizio non riesci a leggere un articolo sino alla fine? Il posto sul volo era disponibile senza spese e lei lo ha utilizzato.Come rappresentante della Presidenza della Camera e visto il suo lavoro precedente credo avesse tutto il diritto di salire e se il caso anche di portarsi il compagno a costo zero.
      I problemi della Boldrini sono altri.
      Accusare i parlamentari di usare un linguaggio non consono alla camera se dicono che il PD è peggio del PDL.
      Impedire in seduta parlamentare di riunire i capigruppo per discutere dell’incostituzionalità del porcellum e poi su consiglio di qualcuno fermare i lavori che poi saranno ripresi acconsentendo alla richiesta che lei aveva osteggiato.
      Incapacità di rapportarsi con schieramenti in contrasto con la sua cultura politica con imparzialità , credibilità e competenza nella comunicazione.

      • A mio avviso i voli di stato dovrebbero essere aboliti altro che costo zero . Mantenere questi privilegi a persone delle istituzioni che già percepiscono stipendi faraonici e una vera schifezza . Sull’aereo dei “piccioncini ” visto che c’erano molti posti disponibili ” a costo zero” potevano imbarcare anche gente che non può permettersi un volo aereo .

  4. Sì credete pure al costo zero, infatti hanno dormito in tenda, mangiato al sacco , ecc
    uno Stato in bolletta, non fa spendere soldi inutili, l’aereo e il volo era italiano.
    Le spese si devono azzerare, semplice.
    E non ditemi che serve per la nostra immagine nel mondo, quella è irrecuperabile e certe facce sarebbe meglio se ne stessero nascoste a casa loro

  5. mi sembra ora che persone di qualunque sesso che ricoprono ruoli istituzionali lavorando per la collettività e con i soldi della stessa collettività pagati, imparino a rispettare il mandato e il ruolo ,anche con “normali” atti di attenzione, quali ad esempio , non approfittare di posizioni di privilegio per ritagliarsi condizioni di vantaggio a spese della collettività stessa.

    in tal caso es il fidanzato o compagno …segue, con aereo di linea , e con biglietto pagato di “sua” tasca …questo è “normale”….

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -