Mineo: profugo danneggia la segnaletica, blocca il traffico e aggredisce i Cc

cc213 dic –  Carabinieri di Mineo hanno arrestato, in flagranza di reato, un somalo di 18 anni ospite del Centro accoglienza richiedenti asilo di Mineo per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Il giovane è stato bloccato da militari dell’Arma dopo che, vicino al Cara, aveva bloccato il traffico automobilistico mettendo sulla carreggiata dei pali della segnaletica stradale, che aveva divelto poco prima.

Alla vista dei carabinieri il somalo ha lanciato contro di loro alcune bottiglie di vetro, senza colpirli. Dopo una breve colluttazione gli investigatori intervenuti sul posto sono riusciti a bloccarlo. Il 18enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari nel Cara in attesa di giudizio.

GIUNTI A LAMPEDUSA MIGRANTI SOCCORSI IERI. Sono giunti a Lampedusa sulle motovedette della guardia costiera i 45 migranti, tra cui sei donne, soccorsi ieri a 120 miglia a Sud dell’isola. I profughi sono stati prima soccorsi dal rimorchiatore Gagliardo.

giornaledisicilia



   

 

 

1 Commento per “Mineo: profugo danneggia la segnaletica, blocca il traffico e aggredisce i Cc”

  1. Toh,un’altra”risorsa”che era impaziente di dimostrare le sue”qualità”!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -