Da gennaio aumento delle tariffe acqua, nascono gli hydrobond

acqua13 dic – Dal 1 gennaio 2014 entra in vigore il nuovo metodo tariffario introdotto dall’Authority per l’energia elettrica e il Gas nel tentativo di favorire costi sempre piu’ efficienti e investimenti per ridurre le perdite e l’inquinamento ambientale. E, sempre dall’inizio del prossimo anno, diventa operativa la direttiva sulla trasparenza delle bollette per renderle piu’ chiare e dare maggiori informazioni sui diritti dei consumantori. Le tariffe sembrano dunque destinate ad aumentare.

E’ stato il presidente dell’Aeeg, Guido Bortoni, a fare il punto della situazione nel corso della Conferenza Nazionale sulla regolazione dei servizi idrici che si e’ tenuta questa mattina a Milano. ”Il settore idrico italiano – ha spiegato – sconta un gap infrastrutturale molto forte che richiede un fabbisogno di investimenti pari a 25 miliardi di euro per i prossimo 5 anni. E’ una stima minima rispetto alle reali esigenze del settore che registra perdite idriche del 30% sulla rete, un dato fra i peggiori d’Europa”. Investimenti consistenti che, ha assicurato Bortoni, non saranno sostenuti soltanto con le tariffe. Allo studio, per questo, nuovo opzioni per favorire gli investimenti, a partire dai cosiddetti hydrobond’, ”titoli che consentono sconti fiscali per chi li utilizza”. Uno strumento finanziario che nelle intenzioni dell’Autority sara’ destinato tanto ad investitori istituzionali, come la Cassa Depositi e Prestiti, quanto al risparmio diffuso. Le tariffe sembrano dunque destinate ad aumentare



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -