Somalia: giornalista denuncia stupro, condannata a 6 mesi

SOMALIA-RIGHTS-RAPE-MEDIA-COURT9 dic – In Somalia una giornalista che a novembre aveva denunciato le forze di sicurezza per stupro, è stata condannata da un tribunale di Mogadiscio a sei mesi di prigione con condizionale per “diffamazione”. Trascorrerà il tempo della pena nella sua abitazione, ha sottolineato il giudice Hashi Elmai Nur.

Altri due giornalisti, Mohamed Bashir, che ha intervistato la vittima, 19 anni, e il direttore di Radio Shabelle, che ha trasmesso il servizio, sono stati rispettivamente condannati a 6 mesi e un anno di carcere; anche Bashir è stato dichiarato colpevole di diffamazione, mentre il direttore è stato punito per “vilipendio delle istituzioni dello Stato”.
Le organizzazioni per i diritti umani hanno condannato la sentenza. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -