Presidio anti Equitalia in Sardegna, a Cagliari bloccata la metro

equit

9 dic – È iniziata con il blocco della strada che collega Cagliari con la sede dell’Agenzia delle Entrate nel quartiere periferico di via Pintus la protesta dei movimenti anti Equitalia in contemporanea con analoghe manifestazioni in tutta Italia. I manifestanti rallentano il passaggio della metropolitana leggera, con blocchi che durano qualche minuto. Impedito anche il passaggio delle auto. Le forze dell’ordine sono schierate sempre in presidio davanti all’Agenzia delle Entrate. Non mancano discussioni con momenti di tensione fra manifestanti e automobilisti.

Alla manifestazione partecipano la parlamentare del Movimento Cinque stelle Manuela Serra, gli aderenti al “Presidio di piazzale Trento” e altre associazioni. Agli automobilisti e agli utenti vengono distribuiti volantini con la scritta “Basta Usura”. Analoghe manifestazioni con autotrasportatori si stanno svolgendo sulla strada statale 130, poco distante da Elmas, e davanti al Porto Canale di Cagliari.

Proteste con i camion davanti all’ingresso del porto storico del capoluogo e presidi sono in corso anche sulla Statale 131, Cagliari-Sassari, vicini a Sardara. E’ terminato, intanto, il sit-in sulla SS 130 vicino all’ingresso di Elmas, ma i manifestanti stanno organizzando un possibile presidio bis per il pomeriggio teso a sensibilizzare gli automobilisti.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -