L’ITALIA SI FERMA! ImolaOggi, sostiene la protesta

manocchia

9 dic – I Cittadini Italiani, Per la Trasparenza, la Democrazia e la Sovranità sono scesi nelle strade e nelle piazze d’Italia per protestare contro le politiche di rigore e austerità imposte da questo governo economicida vassallo della Troika che ha ridotto i Cittadini italiani in utili idioti e i cittadini europei in euroschiavi.

Nel ricordare a tutti che “la libertà non viene concessa, si conquista!” la manifestazione: “L’Italia si ferma”, è promossa dai Cittadini Italiani Per la Trasparenza la Democrazia e la Sovranità Uniti contro la casta e la partitocrazia! Una Manifestazione su tutto il territorio nazionale, democratica, civile e pacifica che si sta svolgendo sotto un’unica bandiera, quella dell’Italia Sovrana.

“Non ci fa paura la cattiveria dei malvagi, ma il silenzio degli onesti”

Una Manifestazione dei Cittadini italiani con o senza partito, con o senza lavoro, con o senza casa, con o senza speranza, che vogliono manifestare il senso di amarezza nella constatazione di cosa sia diventato il nostro Paese. Da quinta potenza industriale del mondo, a Paese del Terzo Mondo. Di fatto, l’ingresso nella tanto agognata e sognata Ue, che doveva diventare gli Stati Uniti d’Europa, l’Europa dei Popoli europei, con in più l’adozione di una moneta truffa come l’euro si è trasformata in oligarchia politico finanziaria che ha ridotto i cittadini italiani in utili idioti, e i cittadini europei in euro schiavi.

La crisi economica in Italia e nell’Europa meridionale mostra che il regime dell’euro, almeno nella sua forma attuale, è diventato una minaccia fatale per la Grecia, Portogallo, Spagna e soprattutto per il nostro Paese, dove si sta consumando un vero e proprio genocidio (oltre 3000 i suicidi indotti dal 2008) ed un vero e proprio economicidio (si è perso il conto delle aziende che ogni giorno chiudono).
Questa situazione ha prodotto in Italia miseria e disoccupazione. Un italiano su tre, è sulla soglia di povertà. In Europa ci sono 25 milioni di disoccupati, guarda caso, tanti quanti sono gli extracomunitari in Europa. I Italia ci sono oltre 6 milioni di disoccupati, guarda caso, lo stesso numeri di extracomunitari presente nel nostro Paese; questi governi asserviti ala Troika, hanno ridotto oltre 10 milioni di famiglie sul lastrico, sopravvivono con 1.000 euro al mese e oltre 8 milioni di persone che sopravvive con 500 euro al mese. Quei 500 euro al mese che è la stessa cifra di cui gode il primo extracomunitario ultra 65enne che si ricongiunge alla famiglia senza che abbia mai versato sudore, lacrime e sangue e una lira di contributi previdenziali per il nostro welfare.

Per tutto questo e molto altro ancora, unitevi alla nostra protesta! .

Unitevi a noi Cittadini Per la Trasparenza, la Democrazia e la Sovranità nelle manifestazioni contro la democratura del governo suddito della Troika! LA Troika è quel triunvirato di criminali composto da FMI Fondo Monetario Internazionale, BCE Banca Centrale Europea e CE Commissione Europea che impone politiche di rigore e austerità che strangolano le economie dei Paesi membri e che a loro volta, come vassalli, le fanno ricadere sui Cittadini, tartassati, vessati, umiliati ritenuti solo utili idioti.

Basta! Ribelliamoci! Mandiamo a casa questa casta di ladri e di corrotti e riappropriamoci della democrazia della libertà e della sovranità.
Alzate il culo da quella sedia e unitevi a noi nelle strade e nelle piazze perchè “può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non farete nulla per cambiarla!
Armando Manocchia



   

 

 

1 Commento per “L’ITALIA SI FERMA! ImolaOggi, sostiene la protesta”

  1. GRANDE IMOLA OGGI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -