Falsi documenti per immigrati, 3 arresti

immigraMILANO, 9 DIC – Un agente della Polizia penitenziaria di 49 anni e due fratelli d’origine egiziana sono stati arrestati stamani dai carabinieri di Milano. I tre sono ritenuti membri di un’associazione per delinquere finalizzata alla formazione di falsa documentazione per immigrati stranieri, che pagavano anche 5.000 euro per essere regolarizzati. Dagli accertamenti è risultato che almeno 200 persone si sarebbero rivolte al terzetto, il cui giro d’affari si aggirava intorno ai 500.000 euro.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -