Ucraina: manifestanti pro-UE minacciano una pulizia etnica

7 DIC – I dimostranti di Kiev hanno minacciato i ministri ed i loro familiari, ha scritto sulla sua pagina Facebook oggi il primo ministro ucraino Mykola Azarov. ”Non so di quali valori europei possano farsi paladini i manifestanti di Piazza dell’Indipendenza, che danno istruzioni per andare a cercare casa per casa giudici, pubblici ministeri, funzionari di polizia per minacciare i loro figli e le loro famiglie. Non è solo un crimine, va al di là del limite della moralità” (La Voce della Russia)



   

 

 

2 Commenti per “Ucraina: manifestanti pro-UE minacciano una pulizia etnica”

  1. Si vede che i filo-UE hanno”buoni”insegnanti!

  2. Massimo Alberti

    E’ la espressione della democrazia di chi li manda e li organizza per manifestare. Vogliono democraticamente imporre alla Ucraina la dittatura dell’euro , dei bilderberg, della BCE. Vogliono imporre alla Ucraina di diventare un Paese schiavo della massoneria degli Eurocrati che nessuno ha mai votato ma che si sono insediati poco alla volta nei decenni grazie alle loro trame di corruzzione in ambiente politico fino ad assumere il controllo degli Stati membri dell’Euro. Io mi auguro che la Polizia e le forze dell’ordine Ucraine non solo contrastino la violenza proveniente da quell’esercito pro-UE ma che li eliminino proprio fisicamente dalla faccia della Terra.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -