Immigrati arrivano e sbarcano senza che nessuno se ne accorga

immigr7 dic – Un barcone di legno è stato trovato sugli scogli nelle acque antistanti la località Striare, tra Santa Cesarea e le Grotte della Zinzulusa, in provincia di Lecce. Secondo quanto verificato dalle unità navali della Guardia di Finanza ieri sera in quell’area c’è stato uno sbarco di migranti.

In una nota si aggiunge che nella tarda serata di ieri a Porto Miggiano una pattuglia della Polizia di Stato ha rintracciato i primi nove migranti di nazionalità pachistana. La motobarca, con nome “Angela – TK878”, del compartimento greco, lunga 7 metri e munita di un motore fuoribordo, è stata rimorchiata nel porto di Otranto.
Le pattuglie della Guardia di Finanza e della polizia hanno rintracciato sinora 14 migranti adulti di nazionalità pachistana, che questa mattina sono stati accompagnati al Centro di Temporanea Assistenza “Don Tonino Bello” di Otranto, per gli ulteriori accertamenti.


   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -