Censis: il 65,2% degli italiani pensa che gli immigrati siano troppi

imm6 dic. – Solo il 17,2% degli italiani prova comprensione e ha un approccio amichevole nei confronti degli immigrati; 4 su cinque si dividono tra diffidenza (60,1%), indifferenza (15,8%) e aperta ostilita’ (6,9%) mentre due italiani su tre (il 65,2%) pensano che gli immigrati in Italia siano troppi.

Dall’ultimo Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese emerge “la scarsa diffusione di sentimenti positivi” verso gli stranieri. Nel 2013, la nomina del primo ministro di colore della Repubblica ha rappresentato un elemento positivo “ma agli osservatori piu’ attenti non saranno sfuggiti alcuni segnali di tensione abilmente alimentati da una parte dei nostri rappresentanti politici in un razzismo che monta dall’alto e che trova nelle preoccupazioni legate alla crisi un pericoloso brodo di coltura”.

Oltre la meta’ della popolazione (il 55,3%) ritiene che, nell’attribuzione degli alloggi popolari, a parita’ di requisiti, gli italiani dovrebbero essere inseriti in graduatoria prima degli immigrati, ed e’ circa la meta’ (48,7%) a pensare che sia giusto, in condizioni di scarsita’ di lavoro, dare la precedenza agli italiani anche nelle assunzioni.

“Il razzismo, nella sua peggior veste, e’ un rischio presente all’orizzonte”, avverte il Censis: appena un quarto degli italiani (24,4%) ritiene che la nostra democrazia sia in grado di tutelarci contro questo fenomeno, mentre il 40,1% teme che il razzismo possa dilagare anche a partire da pochi casi isolati; il 35,5%, poi, vede nell’intreccio tra crisi economica, disoccupazione e intolleranza un pericolo in grado di innescare vere tragedie.



   

 

 

2 Commenti per “Censis: il 65,2% degli italiani pensa che gli immigrati siano troppi”

  1. Qualcuno lo dica alla KYENGE e alla BOLDRINI !!!
    Ps: questi italiano x quelle citate qui sopra sono tutti RAZZISTI

  2. Bisognerebbe ricordarlo a chi ci(s)governa;2 italiani su 3 NON la pensano come certi politicanti!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -