Immigrati: la Ue stanzia 30 mln di euro per l’emergenza sbarchi in Italia

immigr5 dic – Ammontano a 30 milioni di euro i fondi stanziati da Bruxelles in favore dell’Italia quest’anno per l’emergenza sbarchi. Si tratta di aiuti per l’accoglienza e l’assistenza dei migranti, compresi quelli per il pattugliamento dei confini sotto mandato Frontex. Lo ha annunciato oggi la commissaria Ue agli Affari interni Cecilia Malmstrom, confermando quanto annunciato dal presidente Josè Manuel Barroso all’indomani della strage dei migranti al largo di Lampedusa.

Altri 20 milioni di fondi sono stati allocati per emergenze in altri Stati membri. La Task force nata dopo la strage di Lampedusa ha preparato le sue proposte “per una risposta Ue che può fare la differenza”, ha annunciato Malmstrom, che ha rivolto “un appello agli Stati membri perché usino questa opportunità unica per dimostrare che l’Ue è costruita su solidarietà e sostegno. E’ il momento di agire”.

La Task force per il Mediterraneo ha individuato 38 azioni, in cinque aree, per far fronte alla situazione degli sbarchi.

Una grande operazione Frontex da mettere in campo, da Cipro alla Spagna, per il pattugliamento delle coste e il soccorso in mare, per la quale occorreranno 14 milioni di euro l’anno, ha indicato la commissaria Ue. Ora spetta agli Stati membri pronunciarsi sugli stanziamenti.

“L’Italia può essere contenta di queste proposte e del fatto che tutta l’Europa si sta impegnando. Non sono solo misure dalla Commissione. C’è stata molta discussione” tra gli Stati membri in questi due mesi di lavoro, ha osservato Malmstrom.

I risultati del lavoro condotto dalla Task force per il Mediterraneo saranno discussi domani nel corso del consiglio Ue Affari interni e arriveranno sul tavolo del vertice europeo del 19-20 dicembre.(ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -