Bonino: pronti ad inviare piu’ militari italiani in Kosovo

bonino4 dic – ”L’Italia e’ disponibile a prendere in considerazione” un’eventuale richiesta della Nato di partecipare alla missione di sicurezza in Kosovo (Kfor) dopo il disimpegno francese. Lo afferma il ministro degli Esteri, Emma Bonino, al termine dei lavori della prima giornata della riunione dei ministri degli Esteri dei paesi Nato.

Entro fine giugno del 2014 la Francia richiamera’ i 319 soldati attualmente schierati in Kosovo, e il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen, ha garantito che saranno rimpiazzati con uomini di altri paesi partner dell’Alleanza atlantica. ”Al momento a me non e’ arrivata alcuna richiesta di partecipazione, ma con piu’ informazioni e piu’ dettagli siamo disposti a prenderla in considerazione”. Per l’Italia si tratterebbe di aumentare il numero di soldati sul posto. Attualmente il nostro paese e’ il terzo paese della Nato per numero di soldati impiegati: su 4.882 militari complessivi l’Italia contribuisce con 585.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -