Allarme Federfarma: 3000 farmacie in difficolta’, 600 a rischio fallimento

farma4 dic. – Circa tremila le farmacie in grave difficolta’ e 600 quelle a rischio fallimento. Sono i numeri della crisi che il settore sta attraversando, elencati questa mattina nel corso di una conferenza stampa “di bilancio” organizzata da Federfarma. “Sono ormai frequenti le notizie relative a fallimenti di farmacie e i grossisti segnalano la crescente difficolta’ di molte farmacie a pagare le forniture”.

In generale, hanno osservato i dirigenti di Federfarma, “il continuo calo della spesa farmaceutica convenzionata, l’aumento delle trattenute a carico delle farmacie in favore del Servizio sanitario nazionale, la crisi che riduce la capacita’ di spesa del cittadino hanno determinato una pesantissima contrazione della redditivita’ delle farmacie. Per sostenere le farmacie in difficolta’, la presidente di Federfarma, Annarosa Racca, ha illustrato il progetto “Farmacia sicura” che punta a predisporre piani di rientro per le realta’ in crisi, accompagnandole in un percorso di risanamento economico.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -