Bambini gridano ‘m….’ al portiere, giudice sportivo multa la Juventus

portiere3 dic – Il giudice sportivo ha sanzionato la Juventus con un’ammenda di 5000 euro per gli insulti che i ”giovanissimi” tifosi bianconeri hanno indirizzato a Zeljko Brkic, portiere dell’Udinese, nel match di domenica pomeriggio. Il club torinese ha aperto le curve, chiuse per cori di discriminazione territoriale, ai baby tifosi.

Alcuni bambini, nel corso della sfida, hanno accompagnato con un insulto (‘m….’) i rinvii del portiere friulano. Il giudice Gianpaolo Tosel, come si legge nel comunicato ufficiale, ha comminato al sanzione ”alla società Juventus per avere suoi (giovanissimi…) sostenitori rivolto ripetutamente ad un calciatore della squadra avversaria un coro ingiurioso”



   

 

 

1 Commento per “Bambini gridano ‘m….’ al portiere, giudice sportivo multa la Juventus”

  1. Il giudice sportivo,la multa,dovrebbe mandarla ai genitori dei così chiamati “bambini”…è questo che io chiamerei giustizia;multando la squadra è soltanto un’istigazione a far continuare gli oppositori di ogni squadra .

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -