Video: la cafona Taverna (M5S) che vuole sputare in faccia a Berlusconi

La capogruppo M5S al Senato Paola Taverna non ci sta ad essere chiamata “nazista. Galan “avrebbe dovuto usare un aggettivo quantomeno al maschile”, sbotta. Avrebbe dovuto dire “nazisto“, che diamine.

tavernaEd eccola qui in una delle sue elegantissime performances da bassifondi.

Non era la prima volta che la neo capogruppo al Senato del Movimento 5 Stelle, Paola Taverna, attaccava il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Oltre all’affondo in Senato il giorno del voto sulla decadenza, la senatrice già il 25 ottobre aveva affermato: “Berlusconi? E’ una statua di cera… un giorno mi è passato sotto (noi siamo alti, posizione privilegiata) e mi sono trattenuta perché avrei voluto sputargli, un giorno di questi gli sputo“.

Strali anche contro il presidente della Repubblica – Durante il comizio a Pomigliano D’Arco (Napoli), la senatrice pentastellata se l’è presa anche contro Giorgio Napolitano, che, in un giro di consultazioni per la riforma elettorale, non aveva invitato formalmente il Movimento.  “A noi non ci fili per niente, il 25% della popolazione, vabbè non ci hai filato per niente, te lo dico, abbiamo fatto il comunicato, guarda che secondo noi non è che sei stato tanto carino, però, ormai ti conosciamo, cavoli tuoi”.

E poi, “alle 10.30 telefonano alla mia assistente e le dicono: ‘Senta alle quattro e mezza potete venire da Napolitano?’. E noi – prosegue la capogruppo – gli abbiamo detto: Ci manda almeno un invito formale?. Ma come – avrebbero risposto gli uffici del Colle, nella ricostruzione offerta da Taverna – un invito formale? Il Quirinale chiama. E io non te rispondo, scusame, ma de che? Ma che vor’ dì?”, replica tra gli applausi la parlamentare. Il racconto prosegue fino all’esito finale della vicenda: “Quindi presidente Napolitano, grazie mille.. Abbiamo declinato l’invito, sarà per la prossima volta. Eventualmente lì dove dovrebbe venire, nel Parlamento”.



   

 

 

6 Commenti per “Video: la cafona Taverna (M5S) che vuole sputare in faccia a Berlusconi”

  1. patetica. il 5stalle si rivela, a dispetto di quanto detto da Grillo, una colonna del Pd. Praticamente dal suo intervento sembra che tutti i mali li ha causati silvio, LA UE ED I TRATTATI EUROPEI NON C’ENTRANO NIENTE La sinistra è solo un covo di madri teresa di calcutta dalla limpida fedina penale (questo non è difficile per chi detiene la magistratura) ed adesso possiamo andare in pace tutti felici e contenti che i nostri problemi sono finiti.
    Inoltre, ridicola quanto ricorda l’appartenenza alla loggia P2, a chi lo dice? A letta che fa parte del bilderberg, di Verò, e altre logge?

    Visto che alla signora piace citare le leggi, perché non si ricorda della ANSELMI sulla massoneria??

  2. Perché la signora non ci ricorda anche di quei cavi di wikileaks nel quale praticamente l’ambasciatore Usa Spogli in pratica suggerisce di sbarazzarsi di Berlusconi per i suoi accordi energetici con Ghedafi e Putin?
    Ma no, facciamo finta di essere davvero indipendenti eh?

  3. Che dire,stile da”taverna”!

  4. Mi dispiace per qualche Grillino poiché ho votato il M5S adesso ci mancava pure questa S……..a, sai che vi dico al M5S rifate una cernita di queste persone che avete all’interno del movimento e lavateli con la soda, vi hanno fatto perdere parecchi voti compreso il mio e dei miei amici veramente disgustoso ve lo dice uno che ha votato fino alla penultima volta il PD e l’ultima elezioni ho votato per voi M5S, dimenticavo a scanso di equivoci non ho mai votato Berlusconi ma preferisco mille volte Berlusconi che gente del genere all’interno del vostro movimento da bettole.

  5. Un singolo elemento, da solo, non rovina un movimento… anche nel Pd o nel Pdl ci sono elementi disgustosi!
    il problema è un altro: continuando a litigare tra dx e sinistra, pensando che uno sia meglio o comunque diverso dall’altro, facciamo il loro gioco. Bisogno fare il partito degli onesti e il partito dei furbacchioni

    • si , ma questo e’ il partito dei bambini .
      le loro proteste di piazza sono benvenute e sono anche le mie .
      ma quando si tratta di parlare o di votare in parlamento lo fai a nome di tutti quelli che ti hanno appoggiato .
      il suo accanimento contro Berlusconi e’ un’ espressione di pancia . Neanche a toto’ riina sono stati riservati simili umilazioni . Attenzione!!! quando le proteste sono cosi’ grandi meglio stare attenti a chi le aizza giustamente ma poi bisogna vedere chi le USA.
      avevo 20 anni , ero a Parigi nel maggio 68 . 20 giorni di liberta’ prima di partire militare . Maggio 68 tutta la francia in Greve’ , siopero ad oltranza . tutto bloccato . DE GAULLE era chiuso nell’ ELISEO con enormi difficolta’ a gestire le sommosse. Gli studenti specie quelli della Sorbonne erano i protagonisti delle rivolte nelle citta’ .auto incendiate e vetrine spaccate erano la norma … chiedevano liberta’ e piu’ democrazia …..piu’ benessere per tutti !!!!

      E? una balla spaventosa che ci hanno propinato . il vero motivo di tutte quelle rivolte parte da lontano , da oltre oceano o meglio da uno sputo di uno stato in medioriente….

      DE GAULLE aveva inviato vagoni di dollari in america ed esigeva il cambio in oro come da legge americana .( non dimenticare che DE GAULLE subi’ 18 attentati )
      I grandi uomini fanno una brutta fine , le piazze saranno sempre piene di pagliacci. Con questo non voglio dire che il popolo grillino e’ stupido , anzi !! ( l’ ho votato ) ma bisogna stare attenti molto attenti …. ..

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -