Disoccupazione giovanile record. Oltre 650mila in cerca di lavoro

lavoro29 nov. – Nuovo record della disoccupazione giovanile a ottobre. Il tasso calcolato dall’Istat ha raggiunto il massimo storico del 41,2%, in aumento di 0,7 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 4,8 punti nel confronto tendenziale. In termini assoluti, i disoccupati tra 15 e 24 anni sono 663 mila.
L’incidenza dei disoccupati di 15-24 anni sulla popolazione in questa fascia di eta’ e’ pari all’11,0%, in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 0,6 punti su base annua. Il numero di individui inattivi tra i 15 e i 64 anni diminuisce dello 0,2% rispetto al mese precedente (-25 mila unita’) ma aumenta dello 0,4% rispetto a dodici mesi prima (+55 mila). Il tasso di inattivita’ si attesta al 36,4%, in calo di 0,1 punti percentuali in termini congiunturali e in aumento di 0,2 punti su base annua.

DISOCCUPAZIONE STABILE AL 12,5 A OTTOBRE
Il tasso di disoccupazione in Italia si attesta al 12,5% a ottobre, invariato rispetto al mese precedente e in aumento di 1,2 punti percentuali nei dodici mesi. Lo comunica l’Istat, sottolineando che si tratta del livello piu’ alto dall’inizio delle serie storiche nel 1977. Nel terzo trimestre il tasso risulta pari al 12,3%, in aumento dal 12,1% del secondo: anche in questo caso si tratta di un massimo storico. Gli occupati sono 22 milioni 358 mila, sostanzialmente invariati rispetto al mese precedente e in diminuzione dell’1,8% su base annua (-408 mila). Il tasso di occupazione, pari al 55,5%, aumenta di 0,1 punti percentuali in termini congiunturali ma diminuisce di 1,0 punti rispetto a dodici mesi prima. Il numero di disoccupati, pari a 3 milioni 189 mila, rimane sostanzialmente invariato rispetto al mese precedente ma aumenta del 9,9% su base annua (+287 mila). (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -