Sequestri e confische ai Rom per 1,5 mln di euro

gdfPESCARA, 28 NOV – La Polizia e la Guardia di Finanza di Pescara hanno eseguito, su ordine del locale Tribunale, sequestri e confische di beni mobili ed immobili per un valore di oltre 1,5 milioni di euro nella disponibilità delle famiglie di etnia rom Spinelli e Ciarelli, beni ottenuti con il traffico di droga, e reati di tipo predatorio.

Per lo Stato quasi tutti i nomadi interessati dalle indagini e dagli accertamenti tributari risultano privi di attività lavorativa lecita.



   

 

 

3 Commenti per “Sequestri e confische ai Rom per 1,5 mln di euro”

  1. “Per lo Stato quasi tutti i nomadi interessati dalle indagini e dagli accertamenti tributari risultano privi di attività lavorativa lecita.”
    Ma va?

  2. Sono senza reddito e senza pensione fino al dicembre 2014, le ns Istituzioni non mi passano neanche un euro, ho lavorato 46 anni e penso di aver diritto ad avere la mia pensione per i contributi versati, quando sento queste cose compreso i 30 €/gg. che lo stato passa agli immigrati mi viene da piangere, ho pagato tasse per 46 anni e non ho nessun aiuto, quelli invece che sono arrivati ed arrivano sono aiutati economicamente, con le tasse che hanno pagato quelli come me. Loris

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -