Piemonte: tensione, insulti e botte. In Regione scoppia la rissa

Piemonte-rissa

Torino, 27 nov. – Momenti di tensione ieri mattina nell’aula del Consiglio regionale del Piemonte. Dopo l’intervento del governatore Roberto Cota in merito alla vicenda delle spese dei gruppi consiliari, il dibattito tra consiglieri si e’ acceso a tal punto da finire in bagarre.

Durante l’intervento dell’ex presidente Mercedes Bresso (pd), i capigruppo di Fdi e Pd, Franco Maria Botta e Aldo Reschigna hanno lasciato i rispettivi banchi e si sono avvicinati l’uno all’altro. Ne e’ seguito un parapiglia in cui Botta e il vicepresidente del Consiglio regionale Roberto Placido, che era intervenuto per calmare gli animi, sono caduti. La seduta e’ stata sospesa dal presidente Valerio Cattaneo per alcuni minuti, per poi riprendere. Bresso ha quindi espresso la sua volonta’ di non voler piu’ intervenire in aula, aspettando “una rapida conclusione della legislatura”. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -