Il supermercato e’ rumoroso, condannato a pagare 30mila euro

supermercGenova 26 nov. – I frigoriferi del supermercato sono rumorosi, l’inquilina dell’appartamento soprastante fa causa e, al termine del processo, incassa 30mila euro di danni su disposizione del giudice. E’ successo a Genova, a Sestri Ponente. La vicenda si protraeva dal 2008, quando furono installati i frigoriferi, troppo rumorosi per la signora nel cuore della notte. Un perito acustico aveva accertato che il rumore superava di circa 6 decibel il limite massimo considerato tollerabile per legge.

La donna nella causa e’ stata rappresentata dall’avvocato Santo Durelli che ha oggi ha ottenuto dal tribunale civile di Genova una sentenza favorevole: i titolari del supermercato devono eseguire gli interventi per silenziare i frigoriferi, coprire tutte le spese legali e peritali, pagare i danni morali da lei patiti, per un totale di circa 30 mila euro.

Racconta la donna: La situazione era davvero insostenibile. Non riuscivo piu’ a dormire la notte. Se il supermercato si fosse attivato subito, quando glielo avevo chiesto con le buone, oggi avrebbero risparmiato un bel po’ di soldi. Spero che il mio caso serva ad esempio per tutte quelle persone disturbate dai rumori e che subiscono senza reagire”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -