Rapina un’anziana, la picchia e la chiude in camera: arrestato tunisino

anziana222 nov – Si infila in una casa ma viene sorpreso dall’anziana proprietaria: a quel punto la rapina strappandole i gioielli e picchiandola e poi la chiude in camera per poi scappare. Ma viene fermato e arrestato dai carabinieri. Nei guai, giovedì pomeriggio, in via Paretti, Anis El Fattani, 36 anni, un gia noto alle forze dell’ordine. Di origine tunisina, è stato arrestato per rapina e sequestro di persona ai danni dell’anziana.

Come ricostruito dai carabinieri nel pomeriggio l’uomo, da tempo residente a Livorno in un appartamento di via Paretti, ha approfittato della momentanea assenza da casa della vicina, una 72enne, che era andata ad aprire la cassetta della posta. Trovando la porta di casa accostata, lui si è subito infilato all’interno e ha cominciato a rovistare tra i cassetti, impossessandosi di numerosi monili in oro che si trovavano nella camera da letto.

Quando la vittima è rientrata in casa, dopo pochi minuti, l’uomo si è dapprima nascosto sotto il letto poi, sorpreso dall’anziana donna, l’ha aggredita strappandole di dosso con violenza gli orecchini ed un bracciale e, pre fuggire, l’ha poi rinchiusa all’interno della camera. Il tempo, quindi, di arraffare altri preziosi ed El Fattani si è precipitato giù per le scale del condominio trovando, però, all’esterno dell’edificio i militari, nel frattempo allertati dagli altri condomini, che sono riusciti a bloccarlo e ad ammanettarlo. L’intera refurtiva è stata recuperata e restituita alla vittima, che è stata poi soccorsa e trasportata in ponto soccorso per essere medicata: aveva numerose ecchimosi ed abrasioni al volto e agli arti. Anis El Fattani è stato successivamente portato in carcere.

http://iltirreno.gelocal.it



   

 

 

1 Commento per “Rapina un’anziana, la picchia e la chiude in camera: arrestato tunisino”

  1. Ennesimo esempio di coraggio,lealtà e onestà;se questo individuo avesse commesso un simile reato al suo paese,si sarebbe beccato almeno 20 anni di galera,ma siccome è una”risorsa”e sta in Italia,se la caverà con qualche ora di cella,e quindi di nuovo in circolazione!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -