Voleva fregare la legge e la moglie: arrestato ecuadoriano

Condividi

 

cc222 nov – Due cugini si sono scambiati i vestiti per strada, il fatto ha insospettito una volante della polizia che li ha fermati per accertamenti. Con la richiesta dei documenti è susseguito un arresto, uno dei due infatti doveva essere ai domiciliari e non all’altezza di piazza Repubblica a Sesto San Giovanni a barattare i suoi abiti con quelli del parente.

Il motivo di questo gesto era che il delinquente, oltre a fregare la legge, voleva buggerare anche la moglie. Avendo un incontro elegante, probabilmente con l’amante, non voleva uscire dalla propria abitazione con l’abito delle grandi occasioni.

L’evaso, un uomo di 40 anni originario dell’Ecuador agli arresti domiciliari per droga, aveva anche l’assicurazione della vettura scaduta, così come quella del cugino. Il primo è finito in carcere e con la macchina sequestrata. Il parente dovrà invece pagare una multa di 800 euro.

sesto-san-giovanni.milanotoday.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -